Banco alimentare - Associazione Culturale Ambrogio Viale - Cervo (IM)

Vai ai contenuti

Menu principale:

Banco alimentare

Collaborazioni

IN ITALIA SEI MILIONI DI PERSONE SOFFRONO A CAUSA  DELLA POVERTA'

Di fronte a questo oceano di bisogno che neppure la società più perfetta può risolvere, chiunque avverte un senso d'impotenza, ma anche l'urgenza di mettere a disposizione qualcosa di sé per aiutare chi è meno fortunato.

Per questo, dal 2013, l'Associazione Ambrogio Viale ha deciso di aderire alla Colletta Alimentare organizzata annualmente dall'Associazione Banco Alimentare della Liguria Onlus, accreditandosi presso la stessa ed effettuare così attività di volontariato per la raccolta di cibo per i più poveri, anche a Cervo, presso  il supermercato messo a disposizione dal Punto Simply Sma, ciò nella speranza che condividendo il bisogno del cibo ognuno possa imparare l'unico atteggiamento veramente concreto nei confronti degli altri: l'attenzione e l'amore alla persona così come è.


ECCO GLI ESITI DELLE RACCOLTE DA NOI EFFETTUATE A CERVO:


Colletta del 30.11.2013:                             raccolti Kg. 350
CollettaStraordinaria del 14.6.2014:          raccolti Kg. 457
Colletta del 29.11.2014:                             raccolti Kg. 432
Colletta del 28.11.2015:                             raccolti Kg. 313
Colletta del 26.11.2016:                             raccolti Kg. 333
Colletta del 25.11.2017:                             raccolti Kg. 365
Colletta del 24.11.2018:                             raccolti Kg. 353


Vi ringraziamo per la vostra generosità e vi invitiamo a confermare la vostra partecipazione alla prossima colletta!


Colletta novembre 2013

Colletta novembre 2014

Colletta novembre 2016

Colletta novembre 2017


Cos'è la Colletta?

La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA) è il gesto di carità annuale che ricorre l’ultimo sabato di novembre. La Colletta permette a milioni di italiani di aiutare concretamente i poveri del nostro Paese condividendo così i bisogni primari di chi è emarginato.

Perché non organizzate la Colletta più volte l’anno?

Perché l’organizzazione di un grande gesto di carità popolare implica un impegno di tempo, spazio e umanità unici.
Va chiarito che l’attività tipica della Rete Banco Alimentare è volta al recupero quotidiano delle eccedenze da Unione Europea, industrie alimentari, GDO, ristorazione organizzata.

Cosa è il Banco Alimentare?
La Rete Banco Alimentare è un’Opera di Carità costituita da 21 Associazioni/Fondazioni presenti sull’intero territorio nazionale e coordinata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, con sede a Milano.

Qual è l’attività della rete Banco Alimentare durante l’anno?
La Rete Banco Alimentare raccoglie gratuitamente tutti quei prodotti alimentari perfettamente commestibili che per varie ragioni di mercato non possono più essere commercializzati e avendo perso il loro valore economico sono destinati alla distruzione.
Le fonti di approvvigionamento sono:
- UNIONE EUROPEA
- INDUSTRIA
- GRANDE DISTRIBUZIONE ORGANIZZATA
- RISTORAZIONE
- GIORNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTARE
La rete banco Alimentare distribuisce gratuitamente i prodotti raccolti a 8.900 strutture caritative convenzionate che assistono a loro volta 1.950.000 bisognosi.
Si tratta di un circuito virtuoso che incrocia l’offerta potenziale di prodotti scartati, ma ancora perfettamente commestibili con la domanda di associazioni caritative che si occupano di indigenti. I benefici di questa azione sono di tipo ambientale (contenimento dei rifiuti), economici (si eliminano i costi di trasporto per lo smaltimento dei rifiuti) e sociali (gli enti assistenziali risparmiano sul cibo potendo concentrarsi su altre necessità)

A chi vanno gli alimenti raccolti?
Gli alimenti raccolti sono destinati ad Enti che assistono i bisognosi in Italia perchè anche nel nostro paese esiste il problema della povertà alimentare.

Quali tipologie di strutture caritative sostenete?
Ogni Associazione Banco Alimentare locale gestisce autonomamente i rapporti con gli enti della propria regione. Tipologia di strutture convenzionate: enti che si occupano di assistenza domiciliare a famiglie povere o ad anziani, comunità di accoglienza per ragazze madri, bambini, comunità di recupero per tossicodipendenti, comunità alloggio per malati, portatori di handicap, mense per i poveri, centri di accoglienza per extracomunitari.

Come si fa a ricevere l’aiuto alimentare del Banco Alimentare?

E’ sufficiente contattare telefonicamente o tramite mail la sede dell’Ass. Banco Alimentare più vicina e richiedere di essere messi in contatto con le strutture caritative convenzionate più adeguate al bisogno di chi chiede aiuto.

Per la provincia di Imperia:
Associazione Banco Alimentare della Liguria onlus
Magazzino  di Sanremo,
Via Quinto Mansuino 16/6 Sanremo, 18038 Sanremo.
e-mail: sanremo@liguria.bancoalimentare.it


Nel 2013 la Colletta si è svolta nella giornata del 30 Novembre, ma il 6 aprile 2014 Il Banco Alimentare Comunicava:
“Abbiamo tutti seguito con viva preoccupazione la vicenda legata al termine del programma PEAD e conseguentemente alla fine della fornitura degli alimenti AGEA conclusasi appunto a dicembre 2013.Dopo una lunga discussione, sia pure con diversa forma, la Comunità Europea ha nuovamente stanziato i fondi per il programma di sostegno agli indigenti.Questo programma potrà anche essere integrato da fondi erogati dai singoli stati membri.Il problema è che a causa di lungaggini burocratiche, la prima fornitura di alimenti arriverà verso ottobre/novembre 2014. La rete del Banco alimentare in questi mesi ha aumentato tutti gli altri canali di approvvigionamento, ma nonostante questo sforzo la previsione è che a maggio tutta la rete avrà i magazzini desolatamente vuoti.Pertanto l'assemblea dei 21 Banchi regionali unitamente alla Fondazione Banco Alimentare ha deciso di non rimanere inerme di fronte a di questa vera e propria Emergenza Alimentare e di promuovere una Colletta Straordinaria il 14 Giugno.Questa giornata ha lo scopo di raccogliere alimenti in modo da non abbandonare i circa 4.000.000 di indigenti che quotidianamente vengono assistiti anche grazie al supporto del Banco e, soprattutto, di non abbandonare gli enti e le strutture caritative in questo momento di estrema difficoltà.”
Così il 14 giugno si è svolta una Colletta Straordinaria, mentre il 29 Novembre si è svolta quella Ordinaria.
Il Prossimo appuntamento sarà, salvo emergenze alimentari, l'ultimo sabato di Novembre 2015.

Torna ai contenuti | Torna al menu

Utenti online